Agenti cancerogeni: Decreto 11 Febbraio 2021

Recepimento della direttiva (UE) 2019/130 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 gennaio 2019  e della direttiva (UE) 2019/983 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 giugno 2019, che modificano la direttiva (CE) 2004/37 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.

Sono stati introdotti 2 nuovi processi e 13 sostanze agli allegati XLII e XLIII del D.Lgs 81/08, aggiornandoli come segue:

Allegato XLII Elenco di sostanze, miscele e processi

  1. Produzione di auramina con il metodo Michler.
  2. I lavori che espongono agli idrocarburi policiclici aromatici presenti nella fuliggine, nel catrame o nella pece di carbone.
  3. Lavori che espongono alle polveri, fumi e nebbie prodotti durante il raffinamento del nichel a temperature elevate.
  1. Processo agli acidi forti nella fabbricazione di alcool isopropilico.
  2. Il lavoro comportante l’esposizione a polvere di legno duro.
  3. Lavori comportanti l’esposizione a polvere di silice cristallina respirabile, generata da un procedimento di lavorazione.
  4. Lavori comportanti penetrazione cutanea degli oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore.
  5. Lavori comportanti l’esposizione alle emissioni di gas di scarico dei motori diesel.

 

Allegato XLIII Sostanze con Valori limite di esposizione professionale

  1. Polveri di legno duro
  2. Composti di cromo VI definiti cancerogeni ai sensi dell’articolo 2, lettera a), punto i) della direttiva 2004/37 (come cromo)
  3. Fibre ceramiche refrattarie definite cancerogene ai sensi dell’articolo 2, lettera a), punto i) della direttiva 2004/37
  4. Polvere di silice cristallina respirabile
  5. Benzene
  6. Cloruro di vinile monomero
  7. Ossido di etilene
  8. 1,2 –Epossipropano
  9. Tricloroetilene
  10. Acrilammide
  11. 2-Nitropropano
  12. o-Toluidina
  13. 14,4 ‘- Metilendianilina
  14. Epicloridrina
  15. Etilene dibromuro
  16. 1,3-Butadiene
  17. Etilene dicloruro
  18. Idrazina
  19. Bromoetilene
  20. Cadmio e suoi composti inorganici
  21. Berillio e composti inorganici del berillio
  22. Acido arsenico e i suoi sali e composti inorganici dell’arsenico
  23. Formaldeide
  24. 4,4’Metilene-bis (2 cloroanilina)
  25. Emissioni di gas di scarico dei motori diesel
  26. Miscele di idrocarburi policiclici aromatici, in particolare quelle contenenti benzo[a]pirene, definite cancerogene ai sensi della direttiva 2004/37
  27. Oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore

 

GVS81 resta a disposizione per fornire supporto e chiarimenti.

Contattaci presso i nostri uffici di Bergamo al numero 035577247 oppure scrivi una mail a info@gvs81.it

Share the Post:

Related Posts