Sicurezza sul lavoro e videosorveglianza

L’installazione di impianti di videosorveglianza nei luoghi di lavoro comporta l’ottenimento di un’autorizzazione preventiva da parte del Datore di Lavoro, presso l’Ispettorato del lavoro in caso di assenza di accordi sindacali.

In data 18 giugno l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con una circolare, ha dato ulteriori istruzioni circa l’iter autorizzativo, indicando che è necessario ora, motivare le esigenze di tipo prevenzionistico che hanno portato alla necessità di impiegare tali impianti, coerenti con quanto indicato nella valutazione dei rischi.

La circolare segue alle indicazioni INAIL contenute nella Circolare 19 febbraio che aveva fornito tutte le istruzioni operative per l’istallazione e l’uso dei sistemi di videosorveglianza sui luoghi di lavoro.

E’ da ricordare che il tema, in questione, prende fortemente in esame quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 in materia di Privacy.

Share the Post:

Related Posts